citazione

"Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni." (Eleanor Roosevelt)

lunedì 26 settembre 2016

PLUMCAKE AL PROFUMO DI ARANCIA E ZENZERO (variante di una ricetta di Iginio Massari)


Come corre veloce il tempo! Tempo denso, ultimamente. Ci sono stati viaggi, ancora incontri, momenti difficili, tanto pensare, scelte da prendere, giornate allegre, l'inizio di tante cose,... sono pronta? Non ne sono poi così sicura ... ma non posso saperlo se non ci provo. Quindi... fermo i pensieri... "pronti via!"

E visto che da settimane non faccio capolino tra queste pagine ho deciso di tornare con un dolce che potesse farmi sicuramente perdonare della prolungata assenza. Perchè è un dolce semplice e veloce da fare. Perchè il risultato sarà un plumcake dal profumo inebriante di arancia e zenzero, morbido e gustoso mangiato da solo, splendido se gustato a colazione con l'immancabile tazza di latte o the o caffè. Un dolce da rifare ancora e ancora!
Ma non poteva che essere così, visto che la ricetta originale (al limone) è del maestro Massari.


PLUMCAKE AL PROFUMO DI ARANCIA E ZENZERO

dosi per uno stampo da plumcake da 28 cm x 10 cm circa
in rosso tra parentesi riporto la ricetta originale, tratta da "Non solo zucchero Vol.1" di Iginio Massari

Ingredienti
      200 g burro morbido
      200 g zucchero a velo (225)
      165 g uova (175)
      90 g latte (75)
      200 g farina bianca 00
      70 g fecola
      6 g lievito
      30 g scorza di arancia candita (7.5 g buccia limone)
      5-10 g zenzero fresco (non presente nella versione originale)
      1.5 g sale
      6 g miele (non presente nella versione originale)
Procedimento
- Montare in planetaria il burro con il sale e lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso.
- Mescolare assieme uova e latte
- Setacciare le polveri (farina, fecola, lievito)
- Unire a filo alla montata le uova ed il latte, alternandoli alle polveri, amalgamando delicatamente.
- Frullare finemente la scorza di arancia e grattugiare lo zenzero.
- Unire al resto dell'impasto.
- Versare nello stampo imburrato e fare un taglio longitudinale con un coltello immerso nel burro sciolto (aiuta a formare una bella cupola con spaccatura centrale)
- Cuocere in forno preriscaldato a 180 °C per 45-50 minuti.

Eccola, una fetta morbida e profumata, buona, da capogiro!
e poi... "pronti via!"
 Eleonora

venerdì 2 settembre 2016

CROSTATA CON MOUSSE ALLO YOGURT, MIRTILLI E FRAGOLE


In questa estate che apparentemente poteva essere piatta e un po' vuota di attività ...oh... ho fatto invece tante cose, piccoli svaghi, giornate di relax, momenti di divertimento, incontri interessanti, contatti nuovi, brevi viaggi di piacere o "lavoro", chiacchiere,... mi sento pronta a ripartire.
Perchè è bello! Bello farsi contagiare dalle persone positive e contagiare a mia volta. Bello conoscere vite diverse dalla mia, le loro storie, i loro progetti, idee e ideali. Bello!

martedì 16 agosto 2016

CHEESECAKE SALATO ALLE ZUCCHINE (senza cottura)


In questo periodo di ferie mi capita di fare spesso più tardi la sera...qualche cena, ritrovi e chiacchiere prolungate, il piacere di stare all'aperto e godersi l'atmosfera rilassata della notti di agosto...
E la mattina la colazione può sfumare verso il pranzo...come dicono gli americani: brunch! (ehm...noi dovremmo definirlo colanzo?) Un pasto un po' dolce, un po' salato.

giovedì 11 agosto 2016

CIAMBELLA AL CARAMELLO AL BURRO SALATO (Le gâteau au caramel beurre salé)

Agosto sta scorrendo placido, alternando perturbazioni intense e giornate soleggiate con cielo cristallino. Ho passato un giorno a Venezia, immersa in una luce quasi accecante, con l'aria insolitamente fresca e asciutta per questo periodo. Sempre bellissima...i colori delle case, i fregi dei palazzi, i riflessi dell'acqua, la penombra delle calli e dei "sottoporteghi", le gondole che passano lievi, il vociare della gente,...tanta gente diversa. Starei ore ad ammirare un luogo, i suoi particolari. Ma ancor di più starei ad osservare le persone che passano, turisti di ogni nazionalità, i loro gesti, le espressioni dei volti, i vestiti così diversi tra loro, ... un caleidoscopio incantevole!

venerdì 5 agosto 2016

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E FRUTTA FRESCA


Com'è strana la mia estate, quest'anno...sono a casa, in apparente vacanza continuativa, ma alla fine i giorni mi scappano via, riempiti da piccoli impegni, giri, cose da fare. Ed in questo mese di agosto, mentre la maggior parte delle persone che conosco è già partita od è quasi in partenza, non ho in vista nessuna vera vacanza...
Penso ne approfitterò per portare avanti alcuni lavori e magari dedicare un po' di tempo ad amici.
E come me, nemmeno il blog andrà in ferie! Tanto qui si continua a produrre: per stasera c'è un impasto pronto per una buona focaccia alta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Printfriendly