citazione

"Il futuro appartiene a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni." (Eleanor Roosevelt)

martedì 16 agosto 2016

CHEESECAKE SALATO ALLE ZUCCHINE (senza cottura)


In questo periodo di ferie mi capita di fare spesso più tardi la sera...qualche cena, ritrovi e chiacchiere prolungate, il piacere di stare all'aperto e godersi l'atmosfera rilassata della notti di agosto...
E la mattina la colazione può sfumare verso il pranzo...come dicono gli americani: brunch! (ehm...noi dovremmo definirlo colanzo?) Un pasto un po' dolce, un po' salato.

Oggi vi propongo un cheesecake...salato! Perfetto per un brunch, ma anche per un buffet, per una cna estiva, per una idea stuzzicante per l'aperitivo.
La base di crackers salata si sposa bene con il ripieno, freschissimo, a base di crema di zucchine, ricotta, yogurt greco. Il topping al pomodoro dona sapore, dolcezza, e una allegra pennellata di colore. Buonissimo!!!


CHEESECAKE SALATO ALLE ZUCCHINE

dosi per uno stampo diametro 22 cm

Fondo

Ingredienti
      150 g crackers
      90 g burro morbido
Procedimento
- Spezzare grossolanamente i crackers e metterli in un frullatore
- Ridurre in polvere
- Aggiungere il burro morbido e amalgamare in modo che tutta la polvere di biscotto ne sia impregnata (io ho fatto anche questo nel frullatore)
- Preparare lo stampo a cerniera ben foderato di carta forno: ritagliare un disco per il fondo e delle strisce alte 6-7 cm con cui foderare le pareti (io uso un po' di burro per farle aderire meglio)
- Stendere sul fondo dello stampo, aiutandosi con il dorso di un cucchiaio per compattare e lisciare la superficie
- Mettere in frigo
Note
Per un fondo più compatto, usare anche 100/110 g di burro

Crema di ricotta, yogurt, zucchine

Ingredienti
      400 g zucchine
      20/30 g olio extravergine di oliva
      sale, pepe, prezzemolo
      250 g ricotta (scolato da eventuale liquido)
      350 g yogurt greco (scolato da eventuale liquido)
      8 g gelatina in fogli
Procedimento
- Lavare le zucchine e tagliarle a rondelle sottili (io con la mandolina)
- Cuocere a fiamma vivace per una decina di minuti, in una padella larga con olio, sale, pepe, prezzemolo; non devono disfarsi
- Tenere da parte 25/30 rondelle per la decorazione
- Frullare il resto
- Ammollare la gelatina in acqua fredda per 5 minuti
- Amalgamare alle zucchine frullate con la ricotta e lo yogurt greco
- Sciogliere la gelatina al microonde per qualche secondo assieme a due cucchiai di crema
- Mescolare al resto della crema
- Sistemare le rondelle di zucchia tenute da parte lungo i bordi dello stampo
- Versare la crema sopra al fondo di crackers e mettere in frigo a rassodare per 3-4 ore
Note
Se si preferisce un gusto meno acidulo, più neutro, invertire le dosi di ricotta e yogurt.

Topping al pomodoro

Ingredienti
      400 g pomodoro fresco, maturo ma sodo
      sale, pepe, olio
Procedimento
- Tagliare i pomodori a dadini
- Condirli con sale, pepe, olio e lasciare riposare mezz'ora
- Scolare i dadini e sistemarli sopra la torta (attendere che la crema sia già rassodata)
Note
Tutto il liquido rimasto...è buonissimo sopra fette di pane tostato!

Note sulla sformatura
Usando carta forno per foderare lo stampo, risulta abbastanza agevole la rimozione dell'anello laterale. Prima passare un coltello sottile tra carta e stampo, così da staccarli. Poi aprire la cerniera e rimuovere l'anello. Infine eliminare la striscia di carta attorno ai bordi.
Non ugualmente agevole è spostare il dolce dal fondo dello stampo al piatto di servizio senza rompere la base. Si può lasciare il fondo dello stampo e appoggiarlo sul piatto di servizio. In caso di dolci di piccole dimensioni (sotto i 20 cm), si può passare una spatola larga o due spatole lunghe tra carta e base per sllevare l'intero dolce ed adagiarlo sul piatto.

Con questa ricetta partecipo al contest di Kucina di Kiara e Villa Tilli: Colazioni Dolci e Salate


Una idea alternativa? Costruire piccole cheesecake dentro allo stampo da muffin, per deliziose monoporzioni.

Buona settimana!
Eleonora

giovedì 11 agosto 2016

CIAMBELLA AL CARAMELLO AL BURRO SALATO (Le gâteau au caramel beurre salé)

Agosto sta scorrendo placido, alternando perturbazioni intense e giornate soleggiate con cielo cristallino. Ho passato un giorno a Venezia, immersa in una luce quasi accecante, con l'aria insolitamente fresca e asciutta per questo periodo. Sempre bellissima...i colori delle case, i fregi dei palazzi, i riflessi dell'acqua, la penombra delle calli e dei "sottoporteghi", le gondole che passano lievi, il vociare della gente,...tanta gente diversa. Starei ore ad ammirare un luogo, i suoi particolari. Ma ancor di più starei ad osservare le persone che passano, turisti di ogni nazionalità, i loro gesti, le espressioni dei volti, i vestiti così diversi tra loro, ... un caleidoscopio incantevole!

venerdì 5 agosto 2016

CROSTATA CON CREMA PASTICCERA E FRUTTA FRESCA


Com'è strana la mia estate, quest'anno...sono a casa, in apparente vacanza continuativa, ma alla fine i giorni mi scappano via, riempiti da piccoli impegni, giri, cose da fare. Ed in questo mese di agosto, mentre la maggior parte delle persone che conosco è già partita od è quasi in partenza, non ho in vista nessuna vera vacanza...
Penso ne approfitterò per portare avanti alcuni lavori e magari dedicare un po' di tempo ad amici.
E come me, nemmeno il blog andrà in ferie! Tanto qui si continua a produrre: per stasera c'è un impasto pronto per una buona focaccia alta!

venerdì 29 luglio 2016

CHEESECAKE AL LIMONE CON RICOTTA E YOGURT GRECO (senza cottura e senza gelatina)


Nonostante il caldo non mi faccia desistere dall'accendere il forno (anzi ultimamente lo sto facendo spesso!) direi che in queste afose giornate di fine luglio c'è più voglia di dolci freschi, veloci da preparare ma comunque golosi.
La cheesecake al limone è davvero un'ottima soluzione per soddisfare il desiderio di gustare una fetta di torta fresca e molto estiva,  senza dover accendere il forno per ore. Io ho realizzato la frolla da usare per la base ma volendo evitare del tutto il forno si possono utilizzare biscotti secchi da colazione.
La freschezza di questa cheesecake è data sia dall'uso del limone, inserito come profumo nel ripieno e come ingrediente principale nel topping e nella decorazione, sia dalla presenza nel ripieno di yogurt greco.

mercoledì 20 luglio 2016

FETTE BISCOTTATE BICOLORI


Anche oggi la mia proposta è una ricetta per un prodotto da colazione, semplice e genuino, da abbinare a confetture, creme spalmabili, miele: le fette biscottate! In questi periodo non mi sto dedicando con frequenza ai lievitati e quindi ho poche occasioni per utilizzare il lievito madre. Questa ricetta è perfetta per usarne una buona quantità o anche gli esuberi dei rinfreschi (per esempio nei periodi dei grandi lievitati natalizi o pasquali).
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Printfriendly